La leggenda di San Giorgio e il drago

In quanto simbolo del paganesimo e del Male, il drago è un personaggio frequente nelle storie dei santi medievali. La lista dei santi sauroctoni – cioè uccisori di draghi – è infatti molto lunga: Teodoro, Silvestro, Margherita e Marta (che Leggi tutto…

La minuscola carolina

La scrittura, differenziandosi di regione in regione come le lingue, avrebbe ostacolato il diffondersi della cultura romano-cristiana che, nella seconda metà del VIII secolo, risorse grazie alla visione universalistica creata dall’Impero Carolingio. L’Impero di Carlo Magno al tempo era composto Leggi tutto…

La caccia alle streghe

La stregoneria nel Medioevo inizia la sua diffusione dalle campagne, luoghi in cui non vi era conoscenza della medicina e dove era molto difficile beneficiare dell’aiuto dei medici in quanto rari e costosi. Gli abitanti iniziano dunque ad affidarsi alle Leggi tutto…

Alchimia medievale e rinascimentale

Nella cultura mediterranea fu considerato fondatore dell’alchimia Ermete Trismegisto una figura probabilmente immaginaria a cui furono attribuite numerose scritture. Il termine alchimia deriva dall’arabo al-khīmiyya o al-khīmiyya (الكيمياء o الخيمياء), composto dell’articolo determinativo al- e della parola kīmiyya che significa Leggi tutto…

Araldica

IL LINGUAGGIO ARALDICO E LO SCUDO “Heraldry is the study and description (blazoning) of coats of arms, and of the rights of individuals and families to bears arms.” (l’araldica è lo studio e la descrizione degli stemmi, e il diritto Leggi tutto…

Colori e tessuti nel Medioevo

Secondo Johann Wolfgang von Goethe il colore non è altro che la percezione che noi abbiamo del manifestarsi della luce in quanto ogni luce attenuata può essere considerata colorata. Infatti ogni luce che attraversa o viene riflessa da un corpo Leggi tutto…

Il drago nel Medioevo

Il drago è una bestia mitologica che gli uomini del Medioevo descrivono in modo ambiguo: a volte come mostro alato con artigli, ali e coda di serpente, altre volte come pitone in connotazioni fantastiche. In epoca medievale era simbolo delle Leggi tutto…

I cani nel Medioevo

I cani sono spesso presenti nei testi e nell’arte del Medioevo: cani da guardia, da caccia e viziati cani da grembo. Nelle case c’erano sempre un cane e un gatto. Di solito non erano considerati animali d’affezione, ma da lavoro: Leggi tutto…

Storia e cultura della caccia

AMBIENTE All’alba del cosiddetto Medioevo il sole sorge su un mondo di foreste. Le popolazioni che si erano insediate all’interno degli antichi confini imperiali erano portatrici di una cultura economica che privilegiava lo sfruttamento delle risorse silvo-pastorali rispetto a quelle Leggi tutto…