I cani nel Medioevo

I cani sono spesso presenti nei testi e nell’arte del Medioevo: cani da guardia, da caccia e viziati cani da grembo. Nelle case c’erano sempre un cane e un gatto. Di solito non erano considerati animali d’affezione, ma da lavoro: Leggi tutto…

Il gioco nel Medioevo

La società medievale era animata dall’amore per il gioco e per la festa e non si perdeva occasione per organizzare e creare momenti di divertimento. Lo svago per gli adulti era in genere rappresentato dalle feste durante le quali si Leggi tutto…

La disfida veneziana

Un duello è un combattimento ad armi pari fra due contendenti di solito per la risoluzione definitiva di una controversia o per la difesa dei valori posti in gioco da un più ampio conflitto. Nel Medioevo e nel Rinascimento erano Leggi tutto…

L’Impero Romano nel Medioevo

Per capire come approcciarsi alla storia romana medievale è necessario ripercorrere alcune date fondamentali della storia romana. La mitica data di fondazione dell’urbe da parte di Romolo è universalmente riconosciuta nel 753 a.C.. Si ritiene, erroneamente, che la data di Leggi tutto…

Il poema epico-cavalleresco

LE ORIGINI Il poema epico, le cui origini risalgono all’epopea omerica, ebbe una ripresa tra la fine dell’XI e l’inizio del XII secolo, prima in Francia e in Italia, dove originò la splendida fioritura del poema epico-cavalleresco, fino al XIV Leggi tutto…

Sport e passatempi nel Medioevo

Gli sport medievali, generalmente violenti, erano un modo di allenarsi alla guerra. I figli dei nobili imparavano a cavalcare e praticavano il tiro con l’arco. I re e le loro corti, oltre ad assistere ai tornei partecipavano a frequenti battute Leggi tutto…