Araldica

IL LINGUAGGIO ARALDICO E LO SCUDO “Heraldry is the study and description (blazoning) of coats of arms, and of the rights of individuals and families to bears arms.” (l’araldica è lo studio e la descrizione degli stemmi, e il diritto Leggi tutto…

Colori e tessuti nel Medioevo

Secondo Johann Wolfgang von Goethe il colore non è altro che la percezione che noi abbiamo del manifestarsi della luce in quanto ogni luce attenuata può essere considerata colorata. Infatti ogni luce che attraversa o viene riflessa da un corpo Leggi tutto…

La Guerra dei Cent’anni

Combattuta tra l’Inghilterra e la Francia dal 1339 al 1453 circa, ma con partecipazione di altri stati e popoli, e con vaste ripercussioni attorno, forma l’ultima fase del duello ingaggiato fra le due nazioni sin dal secolo XII. Essa scoppiò Leggi tutto…

I cani nel Medioevo

I cani sono spesso presenti nei testi e nell’arte del Medioevo: cani da guardia, da caccia e viziati cani da grembo. Nelle case c’erano sempre un cane e un gatto. Di solito non erano considerati animali d’affezione, ma da lavoro: Leggi tutto…

L’igiene nel Medioevo

L’acqua e l’igiene nei secoli passati Il concetto di igiene ai nostri giorni è diverso dal passato; non vuol dire però che se noi percepiamo in modo diverso il rapporto con l’acqua, l’uomo del Medioevo non si occupasse della pulizia. Leggi tutto…

La musica nel Medioevo

La musica medioevale è quella composta dall’undicesimo secolo fino al quindicesimo e in questo periodo ritroviamo diversi compositori e studiosi di musica. Tra i più importanti ricordiamo e andiamo ad analizzare Guido d’Arezzo e Marchetto da Padova. Guido d’Arezzo, monaco Leggi tutto…

Il poema epico-cavalleresco

LE ORIGINI Il poema epico, le cui origini risalgono all’epopea omerica, ebbe una ripresa tra la fine dell’XI e l’inizio del XII secolo, prima in Francia e in Italia, dove originò la splendida fioritura del poema epico-cavalleresco, fino al XIV Leggi tutto…

Sport e passatempi nel Medioevo

Gli sport medievali, generalmente violenti, erano un modo di allenarsi alla guerra. I figli dei nobili imparavano a cavalcare e praticavano il tiro con l’arco. I re e le loro corti, oltre ad assistere ai tornei partecipavano a frequenti battute Leggi tutto…

La Curtis o l’evoluzione della Signoria territoriale

Il Medioevo è sempre stato, negli studi e nel pensiero di molti, oggetto di ogni sorta di pregiudizi e incomprensioni. L’età buia, l’epoca della cavalleria, della superstizione, del feudalesimo. Certo, tutte queste etichette hanno una loro ragion d’essere, ma sempre Leggi tutto…

La cavalleria

La nascita della Cavalleria La figura del cavaliere nasce nel IX secolo: l’Impero Carolingio, sconvolto da guerre civili e da invasioni, si disgregò e la società si riorganizzò intorno ai feudi dove i contadini si offrirono in servitù in cambio Leggi tutto…