Gidino da Sommacampagna

Gidino (o Ghidino) da Sommacampagna nacque presumibilmente a Verona in un anno imprecisato del decennio 1320-30. Di origini umili, il padre Manfredo, contadino, aveva abbandonato la nativa Sommacampagna per trasferirsi a Verona, dove divenne campsor, tenendo un banco di cambio Leggi tutto…

Verona in epoca medievale

Nel corso dell’epoca romana Verona fu una delle città più fiorenti del nord Italia e dal V secolo d.C. ospitò, in seguito alle invasioni barbariche, re Ostrogoti, Longobardi e Franchi. Durante il Sacro Romano Impero il potere comitale non fu Leggi tutto…

Cangrande I della Scala

Terzogenito di Alberto I, dominus di Verona, e di Verde da Salizzole, Canfrancesco, detto sin dall’infanzia “Canis magnus”, nacque il 9 marzo del 1291. Circa la sua infanzia e adolescenza, si hanno scarse informazioni documentarie e cronistiche: nel poema dello Leggi tutto…

Fregnano della Scala

Fregnano Della Scala, figlio naturale di Mastino II della Scala, nacque a Verona, circa nel 1331. Era con buone probabilità, il maggiore tra i dodici figli di Mastino (sei legittimi avuti dalla moglie Taddea da Carrara e sei naturali). Fregnano Leggi tutto…

Borghetto e i Templari: il monastero di Santa Maria

Nel periodo che intercorre fra la fine del primo millennio e l’inizio del successivo, il territorio veronese fu annesso alla corona imperiale germanica ed il fiume Mincio divenne linea di confine fra i territori tedeschi e i vasti possedimenti della Leggi tutto…

Il castello di Soave

 Il castello di Soave è un tipico manufatto militare del Medioevo che sorge sul Monte Tenda dominando la pianura sottostante. È costituito da un mastio e da tre cortili con dimensioni differenti, e sorge probabilmente sulle rovine di una precedente Leggi tutto…

Il Serraglio Villafranchese

Poiché il bacino del Garda rappresentava di per se stesso una protezione delle aree situate a protezione del lago, i rilievi morenici, il corso del Mincio e le paludi del Tione avrebbero costituito, se non ben custodite, la porta che Leggi tutto…

I Cavalieri Brandeburghesi a Verona

Si trattava probabilmente di armati provenienti dal Tirolo, non dal lontano Brandeburgo: a Lodovico di Wittelsbach, Conte del Tirolo, veniva in primo luogo attribuito il titolo di Marchese di Brandeburgo e per questo i suoi cavalieri sono chiamati “brandeburghesi” dai Leggi tutto…

La basilica di Sant’Anastasia

La basilica di Sant’Anastasia è un esempio molto significativo dell’architettura gotica italiana ed in particolare veronese del XIII e XIV secolo. Fu costruita nel 1290 dall’ordine dei Domenicani con il generoso contributo degli Scaligeri: già il capostipite dei Della Scala, Leggi tutto…

Il Castello di Malcesine

Imponente si erge dalla roccia la mole del castello scaligero, caposaldo difensivo dell’alto lago di Garda. A Malcesine venne riconosciuta la particolare posizione favorente la sorveglianza difensiva, uno sperone roccioso dominante il lago, già in epoca romana, ma fu solo Leggi tutto…